TESTA ALTA E RIPARTIRE

ECCELLENZA

PRO BOSCHESE – VIRTUS 7 – 3 ( 3 – 3 )

Formazione: Noè, Amati, Graziano Ale, Impelluso, Milani M, Pallaro, Milani G
Panchina: Mancuso, Traina, Gerardi
Marcatori: Milani G, (3)

Per la terza giornata di campionato andiamo a far visita alla squadra Pro Boschese, neo promossa e attualmente capolista con due vittorie in altrettante partite. Si parte a mezzogiorno per recarci in quel di Montegrino Valtravaglia paesino abbarbicato sulle colline sopra a Varese. Tra assenze e squalifiche ci presentiamo a ranghi ridotti, la formazione iniziale prevede il ritorno di Tyson tra i pali, Sandro che prende il posto dello squalificato Ebho in difesa, Impe in mezzo al campo, sulle fasce Marci e Palla e in attacco Milo. L’inizio partita è folgorante, il campo è bello grosso e permette ampi fraseggi, dopo dieci minuti pressoché di studio piazziamo un uno-due micidiale (sfruttando in entrambi i casi errori di impostazione degli avversari) con Milo che a tu per tu con il portiere non perdona. A riportarci con i piedi per terra arriva come un fulmine a ciel sereno il gol dei padroni di casa, con un tiro da fuori che lascia di sasso Christian. Poco male, palla al centro e la premiata ditta Milani M, Impelluso e Milani G confeziona un’azione da manuale del calcio, quattro passaggi e siamo nell’area avversaria dove Milo anticipa l’uscita del portiere e sigla il tris personale ristabilendo il doppio vantaggio per noi. Abbiamo superato il ventesimo quando gli avversari effettuano il cambio che risulterà decisivo, dentro la forte punta ( capocannoniere del torneo con 6 gol in 2 partite), i rumors sulla sua bravura diventano realtà quando stoppa un pallone al limite dell’area e si porta a spasso Diego (non ti offendere Diego è solo per sottolineare la bravura della punta, hai fatto anche oggi il tuo dovere) aggirandolo di forza e tecnica e fulminando Chri in uscita disperata. Da parte nostra invece siamo costretti a togliere un dolorante Pallaro (si presume uno strappetto ai muscoli del collo dopo un contrasto ad inizio partita), questa sfortuna non ci voleva. La partita rimane equilibrata, anzi creiamo una colossale palla gol, ma il nostro capitano solo davanti al portiere angola troppo il tiro che sfiora il palo ed esce sul fondo. Come spesso accade in questi casi dal possibile doppio vantaggio arriva invece il pareggio avversario, la cosa brutta è che lo prendiamo in contropiede, Marci da ultimo uomo decide di uscire alla disperata sull’uomo lanciato in fascia che però con la punta del piede lo anticipa e lancia solitario il bomber che a tu per tu con Christian non fallisce, su questa azione finisce il primo tempo con parecchio rammarico da parte nostra. Iniziamo il secondo tempo con poco ritmo ed equilibrio e i padroni di casa iniziano poco a poco a prendere il sopravvento anche se una punizione di Impe con doppia deviazione poteva regalarci il vantaggio, la fortuna però sorride agli avversari, l’arbitro intercetta un lancio di Sandro (credo) e lancia l’azione dei padroni di casa, cross in area, colpo di nuca della punta e palla che s’impenna e beffa Tyson che era fuori dai pali. Passano due minuti e l’arbitro concede una dubbia (a mio parere) punizione dal limite, chi tira? Che domande Sig, Nasti n° 9, gol e poker personale ( a questo ragazzo vanno i miei complimenti, con una punta così parti sempre favorito). A questo punto noi siamo svuotati nelle gambe e nella testa, Milo con un’azione personale potrebbe riaccendere le speranze ma al posto di fornire un solitario Impe a due metri dalla porta cerca non so bene cosa e la palla finisce sul fondo. Nel finale subiamo ancora due gol in contropiede ma la partita è finita già da qualche minuto. Numericamente è sicuramente una brutta sconfitta, ma ci sono anche dei buoni alibi secondo me, l’infortunio di Palla abbinato a pochi cambi, con una panchina più profonda mister Biondi avrebbe potuto gestire meglio le sostituzioni e forse il tracollo del secondo tempo non ci sarebbe stato. Abbiamo disputato un ottimo primo tempo, ripartiamo da li. Forza Virtus!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.