PRONTO RISCATTO

Eccellenza (cronaca di GATTI FEDERICO)

VIRTUS – BIDONE 3 – 2 (1 – 2)

Formazione: Rubello,Cattaneo,Graziano Ale,Impelluso,Amati,Mialni M,Gatti
Panchina: Mancuso,Pallaro,Mappelli,Boccalari,Valentino
Marcatori: Gatti 2, Milani M

Steve pensa bene di andare a festeggiare il compleanno (auguri); prima della partita mi assegna il compito ingrato di scrivere la cronaca della partita. Lo faccio ripensando con piacere a più di 10 anni fa quando ero il reporter/tifoso della squadra e raccontavo le avventure della compagine bianco blu nel cammino verso l’olimpo del CSI (eccellenza). Veniamo al match: temperatura zero gradi centigradi circa; terreno duro, molto duro ma almeno non si pattina come Domenica scorsa a gallarate. Si fa solo fatica a coordinarsi. Primo tempo: partiamo meglio noi avendo il pallino del gioco, Peli palo esterno, Marci fuori di poco. Deambroggi si carica tre di noi sulle spalle, si fa tutto il campo, la mette in mezzo e l’attaccante loro cerca la deviazione con il tacco. Non va. Giro palla lento da parte nostra, subiamo il pressing avversario che ci costringe all’errore di passaggio, ne approfittano e segnano con un bel gol a fil di palo da tiro centrale. 0-1. Siamo sbilanciati e su un’altra palla gestita male sulla trequarti subiamo la ripartenza veloce. L’avversario ci mette a sedere in tre compreso il portiere e insacca. 0-2. Siamo in tilt e gli avversari mancano il colpo del ko e sono anche costretti al cambio portiere causa infortunio alla spalla. Riprendiamo a macinare gioco e gigio solo davanti al portiere viene sbilanciato dal difensore e conclude debolmente; Diego sugli sviluppi di una rimessa laterale manda fuori di testa all’altezza del dischetto del rigore. Buon giro palla, vedo eboh inserirsi alla spalle delLa linea difensiva e lo cerco, eboh manca la palla sul cross leggermente alto ma inganna il portiere che deve raccogliere la palla in rete. 1-2. Secondo tempo: Ripartiamo aggressivi e con delle conclusioni dalla mezza arriviamo al pareggio con bel mio tiro di sinistro da fuori area. 2-2. Loro alzano i ritmi e sbagliamo a cercare di metterla sul ritmo contro di loro. Dovremmo ragionare di più ma ci facciamo prendere dalla frenesia. Fisicamente sono devastanti e molto bravi ad inserirsi con i centrocampisti che sfruttano le sponde dei due forti attaccanti. Il palo ci da una mano su un bel diagonale del Mazzo e il loro difensore su azione successiva non approfitta di un rimpallo che lo fa ritrovare a spalle girate davanti al nostro portiere. Colpo di tacco alla Crespo ma fuori di poco. Sono impreciso con due tiri da buona posizione. Bel diagonale di Gigino salvato sulla linea dal difensore. Il sorpasso ce lo regala Marci con una bella conclusione di sinistro sul primo palo che non lascia scampo al portiere. 3-2. Gli avversari recriminano per due contatti dubbi nella nostra area che non vengono sanzionati. Sprechiamo il gol della sicurezza 3 contro 2 con il difensore che salva sulla linea una conclusione di Pallaro, la palla carambola sul palo e arriva a Peli che non riesce a concludere (dobbiamo cercare di liberarlo più spesso al tiro conoscendo le sue potenzialità balistiche). Rubello si immola in uno contro uno con l’avversario consentendoci di portare a casa i 3 punti. Ottima la prova del nostro secondo portiere alias DonnaRUBO, sempre sicuro tra i pali e autore di parate di pregevole fattura. Dopo 2 punizioni per loro che finiscono in niente arriva il triplice fischio. Tre punti fondamentali per noi, bravi a non mollare dopo essere stati sotto di due reti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.