BASTA GIOCARE BENE E PERDERE….

Eccellenza

ELPIS BIUMO – VIRTUS 4 – 2 ( 2 – 1 )

Formazione: Rubello, Cattaneo, Milani M, Impelluso, Gatti, Amati, Pallaro
Panchina: Noè, Bergamaschi, Graziano Ale, Mappelli, Arborio
Marcatori: Impelluso, Gatti

Per la quarta giornata del girone di ritorno ci aspetta la trasferta Domenicale a Varese, avversari i ragazzi del Biumo. Crocevia importante per la classifica, infatti siamo appaiati in classifica (loro con un partita da recuperare) e chi dovesse vincere oggi lancerebbe un bel messaggio anche se ovviamente manca ancora molto alla fine del campionato. Formazione di partenza pressoché standard con Rubo che difende ancora i nostri pali visto che Christian nonostante sia recuperato non ha ancora ripreso gli allenamenti. L’inizio gara è buono, facciamo girare il pallone anche se le ridotte dimensioni del campo non rendono la cosa semplice, la prima occasione la crea Marci che dopo aver saltato un paio di avversari scarica un potente sinistro che scheggia l’incrocio dei pali. Occasione più pulita capita poi a Diego che su traversone teso di Fede interviene in spaccata ad un paio di metri dalla porta ma il pallone finisce alto. Il vantaggio è nell’aria ed arriva con una bella conclusione da fuori Impe. La gioia però dura poco, gli avversari che fino ad ora si sono limitati a lunghi lanci cercando la forte punta , trovano il pareggio sfruttando un nostro errore nella gestione dl pallone ( quest’anno non ci perdonano niente, ogni errore lo paghiamo subendo gol) e dopo un paio di minuti passano addirittura in vantaggio con un colpo di testa all’interno dell’area con Rubo che in uscita viene anticipato dall’attaccante. Tutto da rifare, come già successo tante volte in questa stagione noi giochiamo a calcio e gli altri fanno i gol. Riprendiamo a giocare e sciupiamo in maniera clamorosa il gol del pareggio, partiamo in contropiede in tre, davanti a noi c’è solo il portiere avversario ma non riusciamo a buttarla dentro, Impe calcia (sarebbe stato più opportuno allargare su Fede o Sandro) il portiere respinge, sulla ribattuta interviene Fede ma il portiere respinge ancora, incredibile. Nei minuti restanti continuiamo ad attaccare ma il primo tempo si chiude con il vantaggio dei padroni di casa. Inizia la ripresa e il copione non cambia, i nostri sforzi però vengono premiati e troviamo il pareggio con un bel diagonale di sinistro di Fede che purtroppo nel calciare sente “tirare” il flessore ed è costretto ad uscire (speriamo si tratti solo di un piccolo stiramento). Il pareggio ritrovato dovrebbe darci lo slancio per cercare la vittoria, invece paghiamo caro l’ennesima distrazione, su calcio d’angolo per gli avversari lasciamo libero un uomo appostato appena fuori dall’area di rigore che servito calcia un potente rasoterra che Rubo vede all’ultimo e non riesce a respingere. Porca miseria dobbiamo ancora rincorrere, le occasioni non mancano, Diego a tu per tu con il portiere si fa respingere il tiro ( a questo punto credo che gli abbiano fatto qualche macumba, vada da uno stregone o da un’esorcista) e mentre noi giochiamo e creiamo occasioni senza riuscire a buttarla dentro gli avversari segnano il quarto gol, questa volta tutto merito di chi lo realizza che saltato un nostro uomo scaglia un siluro che sbatte sul palo e finisce in rete. Mancano dieci minuti, ci proviamo fino alla fine, ci viene probabilmente negato anche un rigore ma sta di fatto che arriviamo alla fine senza più segnare. Sinceramente mi sono un po scocciato di scrivere che la prestazione è stata ottima perché giocare bene e perdere non è per niente bello, non possiamo creare 6-7 palle gol a partita e realizzarne la metà o addirittura meno, non so se si tratta di mancanza di cattiveria sotto porta o solo sfortuna, so che bisogna invertire la rotta a tutti i costi. Comunque, anche se la sconfitta odierna è pesante per le nostre ambizioni di secondo posto non bisogna mollare di una virgola, le partite da giocare sono tante e abbiamo l’obbligo di provarci fino alla fine. FORZA RAGAZZI!!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.